mercoledì 7 settembre 2011

Il Conto Energia sfruttiamolo!


Siamo arrivati al quarto conto energia, non molti sanno la storia dei primi 3, ma di fatto dal 2001 tutti gli italiani pagano il 10% in più nella bolletta e vengono raccolti dalla GSE nel fondo per il conto energia, che ha lo scopo di finanziare lo sviluppo delle energie rinnovabili. (lo stato italiano considera anche gli inceneritori rinnovabili) 
I primi conti energia con incentivi altissimi rispetto a tutto il resto dell'europa, sono stati sfruttati da investitori esteri e così al posto di riempire i nostri tetti e riprenderci i nostri soldi versati nella bolletta, gli investitori esteri con mega impianti a terra, si sono assicurati un rientro del 100% del capitale in 3 anni e una rendita alta e sicura per i successivi 17 anni, avendo come unico operaio il SOLE.
Ora con i nuovi incentivi il solare è sempre conveniente e lo sarebbe anche senza incentivi, ma attenzione perchè mai come ora il tempo è denaro, infatti i nuovi incentivi diminuiscono nel tempo, di sotto la tabella del 2011 e si può raggiungere un 10% in più sul conto energia utilizzando impianti Europei certificati.


TABELLA TARIFFE 2011 (€/kWh)



Link utili:
Per cui se volete fare un investimento non aspettate informatevi e cercate la migliore offerta qualità prezzo.
Naturalmente i benefici non sono solo personali ma a mio parere molto più ampi di quanti si pensi, dal risparmio ci CO2, alla guerre per le energie.
L'obbiettivo dell'Europa è arrivare al 90% di energia prodotta da impianti rinnovabili.

PS: Il petrolio sta per finire = crisi = guerre, il Sole esiste da circa 5 miliardi di anni ed è ancora nella sua fase di adolescenza quindi non credo ci abbandonerà presto :-) 

Nessun commento:

Posta un commento