sabato 4 febbraio 2012

Non capisce un FAVA!!!

Per fortuna la Sega Lega è passata all'opposizione e non riesce a proseguire nella sua attività di demolizione della libertà di espressione.
Quando c'è da vendere il culo dei propri concittadini alle multinazionali del diritto d'autore la lega è sempre in prima linea. 
Il responsabile di questa ennesima porcata leghista è l'onorevole Giovanni Fava.



ROMA - Salta dalla legge comunitaria la norma, battezzata 'bavaglio al web', secondo la quale un qualunque soggetto interessato avrebbe potuto chiedere al provider la rimozione su internet di informazioni da lui considerate illecite o la disabilitazione dell'accesso alla medesima. [continua a leggere su Repubblica...]

  La norma, un emendamento che era stato introdotto in commissione alla Camera su iniziativa della Lega (l'on. Fava), è stata cassata dall’Aula con l’approvazione di sei identici emendamenti soppressivi presentati da Pdl, Idv, Fli, Api, Pd e Udc.  Gli emendamenti, che hanno cancellato l’intero articolo 18 del testo, sono passati con 365 voti a favore, 57 contrari e 14 astensioni. [continua a leggere su La Stampa...]

Roghi in piazza


MILANO - ”Roghi in piazza” invocati dalla sezione milanese di Forza Nuova. I bersagli sono disegnatore Marco Tullio Altan e il suo libro “Piccolo Uovo”, storia di un minuscolo pinguino che trova la famiglia ideale in una coppia di suoi simili omosessuali. Una favola che dallo scorso settembre ha sollevato un vespaio a Milano: l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, ne ha più volte e pubblicamente caldeggiato l’adozione negli asili della città. [continua a leggere...]